la Chiesetta

Dogliani docg La Chiesetta

Dogliani docg


96A652DE-E7F2-3546-A1248E08D57A46F7

 

Da una vigna impiantata nel 2000 di 1,5 ettari ed un esposizione ovest, sud-ovest ad un altitudine massima di 550 mt. s.l.m., situata nell’estremo lembo delle Langhe, presso il Monregalese.
Viene imbottigliato nellestate dellanno successivo a quello della vendemmia in numero di circa 7/8000 bottiglie nelle quali sosta 1-2 mesi prima di essere messo in vendita.

VIGNA
Area di produzione: Mondovi´ (Cn)
Vitigno:
 Dolcetto
Altezza slm: 500 m s.l.m. circa
Esposizione solare: ovest-sudovest
Ceppi per ettaro: 5000 piante per ettaro circa
Kg di uve per ettaro: Circa 55/65 quintali, a seconda delle annate
Terreno: Marna calcarea con argilla, limo e buona percentuale di sabbia
Anno impianto: 2000
Superficie: 1,5 ha

PROCESSO PRODUTTIVO
Vendemmia: Selezione manuale verso la meta´ di settembre
Vinificazione: Fermentazione con lieviti indigeni, senza controllo della temperatura, sulle bucce per 8/10 giorni circa, tre follature al giorno. Malolattica (non indotta ) subito di seguito ottenuta con il mantenimento della temperatura ambiente
Affinamento: In acciaio. Nessuna refrigerazione se non il freddo naturale dell´inverno. Leggera filtrazione con filtro a sacco prima dell’imbottigliamento
Formato: bordolese 0,75 l
Bottiglie prodotte (n°): 7/8000 circa